antonella cilento

Solo di uomini il bosco può morire: la recensione su La Repubblica

Solodluomini Repubblica Razzano 21 8 22

La recensione, pubblicata il 21 agosto 2022 su La Repubblica Napoli, a firma di Pier Luigi Razzano, del libro di Antonella Cilento Solo di uomini il bosco può morire (Aboca).

Alcuni estratti:

Con il suo nuovo libro (...) Antonella Cilento racconta, utilizando una lente bifocale, appassionata e critica, molto personale e al tempo stesso distaccata nel definire il quadro storico-culturale, la straordinarietà di ettari e ettari di vegetazione della Foresta di Cuma che commuovono per la loro bellezza che resiste da secoli, e che fa anche molto arrabbiare per le condizioni di abbandono in cui versano. Però, prima di entrare nel cuore del bosco (...) Cilento guarda in sé stessa, nel profondo, mettendosi a nudo.

La foresta di Cuma è un luogo dell'anima di Cilento, a scrittrice lo ama, nel tempo ha stabilito un rapporto forte, duraturo, imprescindibile (...) lì c'è tutto: l'origine della civiltà, un fondamento di equilibrio che lentamente è andato perso, che vive in una forma schizofrenica (...)

Così il libro di Antonella Cilento da memoir narrativo, con puntuali inserti storico-letterari, diventa un reportage cherestituisce lo stato in cui vivono i luoghi che diciamo di amare.

Leggi l'articolo completo

Le ultime news

© 2014-2022 Antonella Cilento - Tutti i diritti riservati